GALLERIA JOB

CHIASSO
Bi11 BIENNALE DELL'IMMAGINE
CRASH
5 ottobre - 8 dicembre 2019
mercoledì-domenica 11.00-18.00


LA GALLERIA JOB in trasfera a Chiasso

invita alla mostra
"TRA REALTÀ E FINZIONE"
Fotografie di Massimo Pacciorini-Job

Inaugurazione
domenica 10 novembre alle ore 11.00
in Corso San Gottardo 92 a Chiasso
Presentazione di Massimo Daviddi, scrittore

Invito

Comunicato stampa


CRASH IN TRANSITO/ Frequenze

Frequenze è un progetto di promovimento economico e culturale a inclusione sociale promosso dal Comune di Chiasso e sostenuto dal Dipartimento sanità e socialità. Gli spazi dei nove negozi sfitti, ristrutturati da Frequenze, ospitano le gallerie IN TRANSITO a Chiasso durante tutta la durata della manifestazione.


Il progetto interpreta fotograficamente il tema:"Crash, tra realtà e finzione"

Ci sono fotografie di incidenti automobilistici avvenuti sulle strade ticinesi negli anni
1986-1989, tratte da reportage per i quotidiani
"Il Dovere" e "LaRegione". La tecnica è analogica, con negativi in bianco e nero 135. Le foto, stampate dall'autore in copia unica, seguendo il rituale lungo e laborioso della camera oscura, sono in bianco e nero, su carta baritata ai sali d'argento, in formato 50x60cm (maggio 2019).

I fotomontaggi di finzione vanno oltre il tempo, oltre la morte.È una ricerca estetica che si avvale dell'abbinamento di realtà e modellini d'automobili in scala. Tecnica analogica e digitale (fotocamere e smartphone). Stampa a colori con processo chimico e a getto d'inchiostro, 50x60cm e 20x30cm.

La Rayografie sono composizioni astratte con interventi pittorici. Una libera interpretazione della tecnica di Man Ray. Stampa in bianco e nero ai sali d'argento 50x60cm e 20x30cm.



02"CRASH"


02 >br>
02

Presentazione di Massimo Pacciorini Job
domenica 10 novembre 2019 per la vernice della mostra "Crash: "Tra realtà e finzione""




La mostra aperta
dal 5.10-8.12.2019
Spazio Frequenze
Corso San Gottardo 92
Chiasso

mercoledì-domenica 11.00-18.00

informazioni:
cell. 079.621.37.38




02
02
02
02
02
02
02
02
02
02
02
02
02
02
02